Quartieri da evitare e migliori quartieri a Venezia dove alloggiare

Quartieri da evitare e migliori quartieri di Venezia


Per l'organizzazione del mio weekend a Venezia, mi sono chiesto dove sono i quartieri da evitare e i migliori zone di Venezia per visitare la città a piedi ?

In effetti, Venezia è una delle città più visitate d'Europa e gli hotel sono molto, molto costosi. Ma scegliere una buona sistemazione che sia ben posizionata per visitare e in un quartiere sicuro è essenziale per un soggiorno di successo a Venezia.

Tuttavia, quando ho cercato quale sestiere scegliere per visitare Venezia, tutti i blog indicavano tutti i quartieri della città. Strano, non è vero? Così ho fatto la mia indagine e ho dovuto studiare le caratteristiche di ogni quartiere della Città dei Dogi.

Questo articolo è quindi una guida ai quartieri di Venezia che sintetizza le informazioni più rilevanti pubblicate sui vari media, articoli di stampa, classifiche web e altre statistiche.

Allego anche una Google Map che permette di localizzare il quartieri da evitare e soprattutto il le migliori zone dove soggiornare per visitare Venezia.

Venezia, una città pericolosa?

No : Se confrontiamo con altre città in Italia, Venezia è molto meno pericolosa di Napoli, Milano o anche quello Roma.

Secondo il sito Numbeo.com, Venezia si presenta con una indice di criminalità del 33,80. E rispetto alle città più turistiche d'Europa, Venezia sarebbe molto più sicura di Paris, Barcellona ou Londra.

Possiamo anche considerare che Venezia si trova nelle città meno criminali d'Europa.


Venezia è sicura per i turisti?

i turisti possono visitare Venezia in tutta sicurezza.

Ma, come nella maggior parte delle località turistiche, possono essere vittime di microcriminalità: borseggiatori, furti di borse, cellulari, truffe o truffe con carte di credito.


Quartieri di Venezia

Venezia è organizzata in 6 distretti principali (sestiere o sestiere):

  • Castello : Il più grande sestiere ad est di Venezia che va oltre l'Arsenale.
  • San Marco : Quartiere centrale di Venezia.
  • San Polo : Il più piccolo sestiere di Venezia intorno al Ponte di Rialto. 
  • indietro duro : Quartiere studentesco che comprende il sud-ovest di Venezia e l'isola della Giudecca a sud.
  • cannaregio : Zona residenziale di Venezia.
  • Santa Croce : Area arrivi e partenze di treni, bus e vaporetti.

Mappa dei quartieri di Venezia

Per identificare meglio i quartieri di Venezia di cui parleremo di seguito, ecco una mappa che può essere ingrandita per localizzarli: https://goo.gl/maps/A7dd72zfUpifRaKm8


Quartieri da evitare a Venezia

Tutte le zone di Venezia sono sicure, ma non tutte hanno lo stesso interesse turistico. Per questo, tra i 6 sestieri di Venezia, mi sono classificato 2 da evitare per chi vuole visitare Venezia a piedi:

  • Santa Croce
  • Castello parte est

Quartiere Santa Croce

Il distretto di Santa Croce non è un quartiere turistico. C'è la stazione degli autobus, il porto, la stazione dei treni Santa Lucia e l'ampio parcheggio del Tronchetto. Sebbene questa zona sia ben servita da vaporetti e vaporetti, è comunque abbastanza lontana per visitare Venezia a piedi.

Tuttavia, è un zona che può essere adatta a chi ha un budget di hotel economico. In effetti, ci sono offerte di alloggi molto interessanti, soprattutto in Airbnb.

parte orientale di Castello

La parte orientale del sestiere di Castello è una buona zona per godere di una bella vista sulla laguna ma rimane un po' fuori mano. Non è infatti il ​​luogo ideale per chi desidera soggiornare nel cuore di Venezia. Ci vorranno infatti almeno 25 minuti per raggiungere Piazza San Marco a piedi o in vaporetto.

Tuttavia, se scegli l'area più remotaOvest di Castello, ti avvicinerai di più belle attrazioni di Venezia.

È in questa parte Ovest di Castello che troverai magnifici hotel tra cui il famosissimo Palazzo Danieli.


I migliori quartieri per visitare Venezia

Le zone preferite dai turisti in visita a Venezia sono:

  • San Marco
  • indietro duro
  • San Polo
  • Parte ovest di Castello

Per scegliere quello più adatto a te, tutto dipende dal budget e dal tipo di soggiorno che stai cercando.

Tra le migliori zone in cui soggiornare quando si visita Venezia, ve ne consiglio due:

  • il più bel sestiere di Venezia e
  • il quartiere più interessante in termini di prezzo.

Sestiere più bello di Venezia: San Marco

Il sestiere di San Marco ha la reputazione di essere il sestiere più bello di Venezia. Ci sono infatti i siti e i monumenti più belli della città: la Basilica di San Marco e il suo Campanile, il Palazzo Ducale, il Ponte dei Sospiri, il Teatro La Fenice, ecc...

È la zona più turistica, chic e costosa di Venezia. Ed è quindi in questo quartiere che si concentrano i migliori ristoranti e i più bei hotel e palazzi della città dei Dogi.

Ecco uno dei più belli: il Palazzo Gritti.

Palazzo nella zona più bella di Venezia

Bel quartiere dove stare a Venezia: San Polo

San Polo è un piccolissimo quartiere nel centro di Venezia proprio accanto al sestiere di San Marco. È uno dei quartieri più antichi della città che ha conservato tutto il suo fascino e la sua autenticità.

È un quartiere vivace che attrae i turisti per il suo famoso Ponte di Rialto e il suo mercato centrale. San Polo è un quartiere molto carino con molti negozi e buoni ristoranti.

La zona migliore in cui soggiornare a Venezia

Hotel economico per visitare Venezia

Situato nel sestiere più bello di Venezia, a 250 metri da Piazza San Marco, consiglio l'hotel sottostante che ha uno dei migliori rapporti qualità prezzo.

Ti piacerà anche ...

1 Commenti

  1. martine rorge dice:

    grazie davvero molto interessante e molto molto utile!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.